Prezzi benzina alle stelle: 10 consigli per consumare meno

Visione

La migliore strategia per viaggiare senza badare troppo ai prezzi benzina in aumento, dando al contempo una mano all’ambiente, è scegliere destinazioni vicine e raggiungibili con mezzi ecologici, come i treni o perfino le biciclette. Se proprio non puoi fare a meno dell’auto, adotta uno stile di guida intelligente ed ecosostenibile: ecco come fare.

I governi europei, seguendo la direttiva n. 1999/94/CE mirante alla riduzione delle emissioni di gas a effetto serra, pubblicano ogni anno un vademecum sempre utile dai punti di vista dell’ambiente e della sicurezza stradale..  vista l’impennata dei prezzi benzina, diventa prezioso anche per risparmiare!
L’eco-guida è ricca di suggerimenti agli automobilisti su quali accorgimenti adottare, sia prima di mettersi al volante che quando si è alla guida, per ridurre al minimo i consumi di carburante e ridurre le emissioni di Co2… fino al 15% in meno. Ma ricorda: puoi fare ancora meglio scegliendo di fare una vacanza di prossimità in una destinazione vicina a dove vivi.

gas prices caro prezzi benzina

Prima ancora dei prezzi benzina, pensa alla manutenzione

Tra i fattori che più incidono sui consumi e sulle emissioni, oltre alla tipologia di auto, vi sono le sue condizioni complessive, comprese quelle di carico: se non sono necessari, anche i portapacchi e i portasci vanno tolti dal tetto perché peggiorano l’aerodinamica. Stessa effetto hanno i finestrini aperti: se l’aria entra nel veicolo lo frena e servirà più carburante.
La manutenzione va curata con scrupolo, eseguendo tutti i controlli e le registrazioni previste dalla casa costruttrice ed effettuando il cambio dell’olio al momento giusto. Uguale importanza ha l’assetto. La pressione degli pneumatici va controllata mensilmente nel momento in cui sono freddi, poiché se sono sgonfi aumenta la resistenza al rotolamento e quindi il consumo, e quelli invernali vanno montati solo nelle stagioni in cui le condizioni climatiche li rendono necessari.
I dispositivi elettrici del veicolo vanno utilizzati solo per il tempo necessario: il lunotto termico, i proiettori supplementari, i tergicristalli, la ventola dell’impianto di riscaldamento, assorbono una notevole quantità di corrente, provocando di conseguenza un aumento del consumo di carburante. Per non parlare del climatizzatore… quando le condizioni atmosferiche lo consentono, è consigliabile limitarne l’uso, sfruttando piuttosto l’orientabilità degli aeratori.

gas prices caro prezzi benzina

L’ecodriving può sconfiggere il caro-prezzi benzina

L’ecodriving, ossia uno stile di guida ecocompatibile, consente di ridurre i consumi ed emissioni, rendendo al contempo le strade più sicure. È bene, anche dal punto di vista dell’usura del motore, accelerare sempre con gradualità inserendo il prima possibile la marcia superiore. Anche le decelerazioni devono essere fatte, se possibile, gradualmente, mantenendo la marcia innestata e rilasciando il pedale dell’acceleratore.
In caso di sosta o fermata prolungata, il motore va spento: chi ha un veicolo dotato dell’opzione Start & Stop sa quanto influisca mantenerla attiva nel normale uso. All’aumentare della velocità, consumo di carburante ed emissioni crescono esponenzialmente, ed è quindi importante tenerla moderata e il più possibile uniforme, senza frenate e riprese superflue; Una regolarità di guida che si ottiene, ad esempio, rispettando le distanze di sicurezza o seguendo le indicazioni dei sistemi di ausilio alla guida (ad esempio “cruise control”), qualora presenti.
Ormai, quasi tutte le auto hanno il Gear Shift Indicator (indicatore cambio marcia), la cui spia può essere molto utile a mantenere il regime di marcia ottimale per i consumi. Nel caso in cui l’indicatore non fosse disponibile, compatibilmente alla regolarità di funzionamento del motore e alle condizioni di traffico, passa il più presto possibile alla marcia più alta, senza spingere il motore ad elevati regimi sui rapporti intermedi. Utilizzare marce basse ad elevati regimi per ottenere accelerazioni brillanti comporta un sensibile aumento dei consumi, delle emissioni inquinanti e dell’usura del motore.

caro prezzi benzina

Il decalogo della guida ecosostenibile

I nostri 10 consigli per contrastare il caro prezzi benzina e consumare meno carburante, in sintesi:

 

    1. Viaggia in auto solo se strettamente necessario
    2. Una volta giunto a destinazione, prediligi i servizi di trasporto pubblico
    3. Cura la manutenzione e l’assetto dell’auto
    4. Limita l’uso del climatizzatore e dei dispositivi elettrici
    5. Viaggia con i finestrini chiusi e senza portaoggetti sul tetto, se non proprio necessari
    6. A veicolo fermo, spegni il motore
    7. Durante la marcia presta attenzione alle spie dell’indicatore di cambio marcia
    8. Accelera gradualmente mantenendo una velocità moderata e il più possibile uniforme
    9. Mantieni un’adeguata distanza di sicurezza dal veicolo che precede per evitare brusche frenate e ripartenze
    10. Decelerare gradualmente rilasciando il pedale dell’acceleratore e tenendo la marcia innestata.

Seguici su

Fairbnb.coop Logo

Perché Fair?

Come funziona:
Con noi l'Host non paga nulla,
il Guest non spende di più
ma i vantaggi vanno a tutta la comunità.

Infatti il 50% della nostra commissione viene donato ad un progetto sociale della comunità in cui si reca il viaggiatore

Questo è quello che noi chiamiamo
Community Powered Tourism.

Vuoi saperne di più?

Argomenti