Il quartiere più cool dove dormire a Firenze? Sant’Ambrogio

4_Dic_2021Destinazioni, Local Nodes

Visitare Firenze é sicuramente bello, ma le continue sollecitazioni possono essere stressanti: ovunque si guarda c’é qualcosa da notare e da ammirare o addirittura – volendo – da approfondire!! Diventa allora importante scegliere un’area dove dormire a Firenze che consenta di immergersi subito nel cuore della città: parola di Ambasciatrice!

Firenze è ricchissima di opportunità culturali e di svago, ma il tempo che il viaggiatore ha é quello che é, quindi credo che il modo migliore per godere al massimo la visita del capoluogo toscano sia quello di scegliere, ossia di prendersi la responsabilità di escludere e di includere delle cose da fare o cose da vedere a Firenze.
E quello che faccio quando vado in viaggio in un posto che non conosco, certo non se vado per due giorni in un piccolo borgo, ma se la meta é una città oppure un itinerario nutrito allora si, cerco di avere i miei must see che vengono per primi. Poi sì, certo, gli imprevisti e i cambi inattesi di programma sono anch’essi il sale del viaggio, ma non l’intero viaggio può essere lasciato al caso!
where to stay in Florence dove dormire a Firenze

Firenze

I quartieri dove dormire a Firenze in centro

Intanto, per darvi un’idea visiva, diciamo “planimetrica”, della città, vi racconto che sono quattro i quartieri storici in cui é divisa Firenze, e che prendono il nome da un luogo di culto presente in ciascuno. In dettaglio, sono:

  • Santa Maria Novella a nord-ovest, dal nome della Basilica;
  • San Giovanni a nord-est, dal nome del Battistero;
  • Santa Croce a sud-est, dal nome della Basilica;
  • Santo Spirito a sud-ovest in Oltrarno, cioé sull’altra sponda del fiume rispetto agli altri tre, dal nome della Basilica.

Ciascuno di questi quartieri offre numerosi B&B e case vacanze, ma solo su Fairbnb.coop puoi trovare quelli più sostenibili per la città, perché regolarmente registrati e collegati a importanti progetti solidali a favore della comunità locale.

Se gestisci una piccola struttura ricettiva o un appartamento vacanze a Firenze puoi anche tu pubblicare un annuncio, gratuitamente e a zero commissioni. Gli host guadagnano lo stesso, gli ospiti pagano uguale ma i benefici vanno a tutta la comunità.

Considera che ogni quartiere di Firenze é a sua volta diviso in quattro zone, ciascuna con un proprio gonfalone. I quattro grandi quartieri si sfidano nel calcio storico fiorentino, anche chiamato calcio in costume, spettacolo incredibile, al limite del legale per la rissosità dei calcianti, che riprende le linee di un antico gioco che in latino era chiamato harpastum.

Firenze Basilica Santa Croce Florence

Vi presento Sant’Ambrogio

In questo articolo vorrei concentrarmi sulla zona di Sant’Ambrogio, compresa nel quartiere Santa Croce. È infatti un’area della città che amo molto e nella quale oggi abito.

Sant’Ambrogio é ancora molto genuino seppure centralissimo, forse l’ultima zona rimasta fra quelle più centrali a essere ancora abitata e frequentata da molti fiorentini.

È forse proprio per questo motivo che può essere scelta come l’area dove dormire a Firenze, se si vogliono avere le principali attrazioni a portata di mano ma si vuole davvero vivere la città come lo farebbe un residente.
Sant’Ambrogio è uno dei quartieri più antichi di Firenze, noto per essere sede dell’antico ghetto della città, la parte di città dove viveva la comunità ebraica, che è una delle più grandi d’Italia. Ancora oggi questa zona ospita ottimi ristoranti ebraici e interessanti musei, ma ospita anche uno dei mercati più importanti della città.

Cibo toscano genuino al Mercato

Situato in Piazza Ghiberti, a soli 10 minuti a piedi da Piazza del Duomo, il Mercato di Sant’Ambrogio è uno dei preferiti dai fiorentini. Non è famoso come il Mercato Centrale, che si trova nel quartiere di San Lorenzo, ma io lo preferisco: Sant’Ambrogio è più rilassato e tranquillo e non troverete troppi turisti o folla. Offre un’ampia scelta di stand con venditori di frutta, verdura, dolci, ma anche carne, pesce e formaggi e fiori; è aperto dal lunedì al sabato, dalle 7:00 alle 14:00.
Nella piazza del mercato vi consiglio una sosta golosissima da Semel, qui solo ingredienti freschissimi e di stagione, alta qualità e prezzo contenuto! La formula é panino e bicchiere di vino a 5 euro, accostamenti audaci come cinghiale e polenta o acciuga arancia e puntarelle solo per dirne due…

Florence synagogue Firenze

La Sinagoga di Firenze

Una delle sinagoghe più antiche e grandi d’Italia

Firenze, come anticipato sopra, è sede di una delle più antiche comunità ebraiche d’Italia. Il Tempio Maggiore di Firenze è una delle più grandi sinagoghe dell’Europa centro-meridionale e una delle più belle; la cupola centrale è uno dei monumenti più fotografati della città. Lo si può ammirare dalla cima di Piazzale Michelangelo, ma vale la pena anche visitare il tempio all’interno per vedere la sua splendida architettura e lo stile moresco. È possibile visitarlo tutti i giorni della settimana, escluso il sabato (meglio prenotare). Se avete tempo in più, potete visitare anche il museo situato al primo piano.

La migliore cucina Kosher a Firenze da Ruth’s

Se l’antica storia della comunità ebraica di Firenze vi ha affascinati e volete restare ancora un pò immersi nella tradizione, c’é Ruth‘s, il miglior ristorante ebraico della città, situato a pochi passi dal tempio. Qui potrete assaggiare autentiche prelibatezze kosher, come hummus, pita, carciofi alla giudia, couscous e molte opzioni vegetariane.

Il Caffé Letterario

Per un aperitivo o un dopo cena, per riposarsi un pò dopo una lunga camminata, per fare colazione con calma e senza il rumore del traffico leggendo il giornale o lavorando sul pc, andate al caffé letterario Le Murate, un luogo davvero bello, uno spazio polifunzionale ricavato da un ex carcere, oggi punto di ritrovo dove assistere anche a mostre, letture, dibattiti, concerti e varie performance.

dove dormire a Firenze Caffè Letterario

Il mercatino

L’ultima domenica del mese c’è un altro posto da visitare a Sant’Ambrogio: il mercatino delle pulci che solo in quel giorno prende il posto del mercato alimentare quotidiano. Qui troverete di tutto di più, tra mobili antichi, oggetti di design, abiti, accessori vintage, quadri, oggetti fatti a mano, libri antichi e molte altre cose interessanti. Di certo un’ottima occasione per trovare un pensiero per qualcuno a cui portare un souvenir da Firenze!

Brunch e molto altro

Infine un nuovo locale nell’ex monastero di Sant’Ambrogio! Dopo ben 35 anni e grazie a imponenti lavori di recupero e ristrutturazione, il complesso medievale di Via Carducci torna attivo in tutta la sua bellezza con un progetto ambizioso e poliederico: la nascita della prima Scuola del Caffé, un’Accademia internazionale, primo centro di formazione permanente in Europa, ospitato in un locale aperto al pubblico! Luogo di impatto visivo estremamente piacevole in cui trascorrere del tempo, offre un servizio completo di colazione, brunch e aperitivo, tutti i giorni dalle 10 a mezzanotte.

Dove dormire a Firenze a Sant’Ambrogio

L’idea di fissare a Sant’Ambrogio la tua base nel capoluogo toscano ti stuzzica? Sappi che riceverai tante dritte su cosa fare a Firenze nei giorni del tuo soggiorno, dove fare i tuoi acquisti e gustare le prelibatezze della cucina toscana anche dai tuoi host, che sono solitamente abitanti del posto.
Downtown Firenze, ad esempio, è la casa vacanze a Sant’Ambrogio che gestisco insieme al mio partner: saremo felicissimi di conoscerti e di aprirti le porte del nostro quartiere. L’appartamento, spazioso e confortevole, è disposto su due livelli al terzo piano (senza ascensore) di un palazzo storico. L’arredamento include sia mobili antichi di famiglia che elementi moderni e funzionali: non mancherà nulla al tuo soggiorno.
Altri ottime case vacanze dove dormire a Firenze sono Domus Fernanda, gestita da Federico al secondo piano (con ascensore) di un palazzo costruito a partire dal XIII secolo, e Roof Terrace, dove ti aspettano Laura e, come anticipa il nome, una terrazza panoramica con vista sul Duomo di Firenze. Se visiti Firenze con la famiglia o con un gruppo numeroso ti consiglio invece gli appartamenti vacanze gestiti da Niccolò insieme a Paolo e Lorenzo: A Casa Signoria e Agnolo Garden, che possono ospitare rispettivamente fino a 7 o 6 persone
Qualunque sia l’alloggio dove dormire a Firenze che più incontra i tuoi gusti ed esigenze, scegliendo Sant’Ambrogio ti aspetta una vacanza all’insegna dell’autenticità e con i principali monumenti e cose da vedere a FirenzePiazza Signoria, il Duomo, la Basilica di Santa Croce, Ponte Vecchio, la Galleria degli Uffizi – tutti a pochi minuti di cammino.

Ti aspettiamo!

Uno speciale invito a Firenze

Non sei ancora [email protected]? Guarda il video messaggio dei ragazzi e delle ragazze della Fondazione Ora Con Noi, uno dei progetti sociali a cui potrai donare metà delle commissioni di Fairbnb.coop: scoprirai perché Firenze è così bella.

Manuela Fucigna Florence Firenze

Manuela Fucigna

Ambasciatrice Locale di Fairbnb.coop a Firenze
Host dell’appartamento vacanze Downtown Florence

> Annuncio > LinkedIn > E-mail

Seguici su

Fairbnb.coop Logo

Perché Fair?

Come funziona:
Con noi l'Host non paga nulla,
il Guest non spende di più
ma i vantaggi vanno a tutta la comunità.

Infatti il 50% della nostra commissione viene donato ad un progetto sociale della comunità in cui si reca il viaggiatore

Questo è quello che noi chiamiamo
Community Powered Tourism.

Vuoi saperne di più?

Argomenti

0
Would love your thoughts, please comment.x