Ultime notizie da Fairbnb.coop: Digest #2 – Aprile 2021

8_Apr_2021Aggiornamenti, Amici & Partners, Cooperative, Local Nodes, Project updates

Scopri tutte le novità dall’ecosistema Fairbnb.coop: dal percorso verso un modello di cooperativa multi-stakeholder alla creazione di nuovi ruoli per permettere a tutti di partecipare, dal moltiplicarsi delle partnership in tanti Paesi sino alla finalizzazione della nuova piattaforma. Il futuro comincia adesso!

 

In questa seconda edizione mensile del Fairbnb.coop Digest puoi trovare tutte le ultime notizie e i principali aggiornamenti dai nostri team e seguire i progressi di Fair Bnb Network verso i nostri obiettivi comuni.

La notizia più importante è che la nostra comunità globale continua a crescere: stiamo facendo del nostro meglio per accogliere i nuovi Ambasciatori Locali e partner nei molteplici momenti di dialogo e confronto, che sono un tratto distintivo del nostro progetto.

Il mese di marzo è stato anche un’occasione per misurare il nostro potenziale impatto riguardante la sostenibilità nelle città in cui siamo già attivi e i risultati sono sorprendenti: puoi avere tutti gli approfondimenti attraverso i blog riportati nel Digest Contenuti.

Buona lettura, facci sapere cosa ne pensi e grazie per il tuo supporto.

Il team di Fairbnb.coop

Report Aree

Ogni mese pubblichiamo un breve report sulle principali attività delle nostre aree organizzative. Ti ricordiamo che tutti i nostri manager sono disponibili per domande, quindi se hai bisogno di dettagli o se vuoi discutere con loro di nuove opportunità… non esitare: invia una mail a [email protected].

latest news ultime notizie

Ultime notizie da Direzione Generale – Lead: Alessandro Rocchi

Incontro con il Comune di Firenze

Dopo che Firenze e Venezia hanno presentato un manifesto per rivedere le politiche degli affitti brevi turistici in entrambe le città, sì è presentata l’opportunità di una possibile partnership: siamo stati invitati a partecipare a un bando con una proposta specifica riguardante esperienze basate su fornitori qualificati, approccio sostenibile e definizione dei criteri per le politiche di locazione a breve termine.

 

I valori di Fairbnb.coop

Facendo seguito a una proposta presentata al Coordination Board, è iniziato un percorso per ridefinire la presenza dei nostri valori sulla nuova piattaforma. Il team del Fair Lab rivedrà la bozza scritta dopo l’esperienza di coaching del giugno scorso, al fine di presentare una chiara tavola dei valori Fairbnb.coop ai viaggiatori, agli host e ai nostri attivisti.

 

Sostenibilità e impatto dei progetti

Grazie alle presentazioni e ai materiali forniti dai collaboratori del Fair Lab, abbiamo avuto un brillante incontro nel quale abbiamo esaminato i concetti di sostenibilità, i progetti sociali e la valutazione del loro impatto.

 

Fair Lab in azione

La nostra collaborazione con EmilBanca apre un ampio scenario di interazioni territoriali: il Fair Lab sta valutando lo sviluppo di esperienze nelle aree rurali e nei piccoli villaggi. Inoltre, sono allo studio nuove sinergie tra le associazioni sul territorio, con il coinvolgimento della rete di cooperative di EmilBanca, al fine di individuare possibili Host e sviluppare progetti sociali.

Infine, stiamo valutando una collaborazione con il team di esperti nel campo della sostenibilità di Emil Banca, che lavorerebbero con noi e Assoutenti nella definizione di buone pratiche. Come attività comune si terranno webinar per promuovere il nostro progetto e ampliare la nostra comunità, raggiungendo host e viaggiatori.

Fairbnb.coop Digest #1

Ultime notizie da Community – Lead: Domenico Di Siena

Nuove destinazioni pronte per il lancio

In questo mese precedente al lancio della nuova piattaforma abbiamo continuato a fare diversi incontri con nuovi potenziali Ambasciatori Fairbnb.coop, da Roma e dall’area istriana in Croazia a un’ampia rete di realtà in Francia, costruita in collaborazione con Oiseaux de Passage. Tuttavia, stiamo concentrando i nostri sforzi sul consolidamento dei nodi esistenti e di quelli già in attivazione. L’obiettivo è quello di presentare le nuove destinazioni questo aprile, in corrispondenza del lancio della nuova piattaforma.

Costruzione della community

I nostri incontri con gli Ambasciatori, settimanali alle 16:00 ogni giovedì (in inglese) e bisettimanali il martedì alle 19:00 (in spagnolo) si stanno evolvendo fino a diventare sempre più non solo un punto di contatto, ma anche un’opportunità per collaborare direttamente in azioni concrete. Il giovedì alle 17, dopo gli incontri in inglese, si prosegue con la Community Open Room settimanale, aperta a chiunque voglia entrare in contatto con Domenico Di Siena, responsabile dell’area.

 

Connectors e Volontari al fianco degli Ambasciatori

I nostri Ambasciatori aiuteranno nelle traduzioni e nei test di utilizzo della nuova piattaforma e avranno a disposizione contenuti e strumenti, diretti sia agli Host che ai viaggiatori, per presentarla localmente.
Per coinvolgere le numerose persone che hanno dimostrato interesse a partecipare e collaborare al nostro progetto, abbiamo poi pensato di introdurre due nuovi ruoli che completeranno la nostra azione nei territori: Connectors e Volontari. I primi avranno il compito di moltiplicare le nostre relazioni con gli attori locali nei rispettivi territori, mentre i Volontari ci aiuteranno in compiti concreti.

Un Fair Talk rigenerativo

Il mese scorso abbiamo avuto il secondo capitolo della nostra serie Fair Talks, il primo dal vivo: una conversazione molto interessante con Lucia Hernandez sul turismo rigenerativo. Puoi riguardarla sul nostro canale YouTube.

 

 

 

Lo scopo della rigenerazione è il medesimo della vita stessa: creare le giuste condizioni affinché tutte le forme di vita possano rigenerarsi e prosperare“. Lucia Hernandez

Ultime notizie da Ecosistema Co-op – Lead : Jonathan Reyes

Il lavoro dell’area Ecosistema Co-op è attualmente incentrato su tre obiettivi principali: ricerca e azione per evolversi in una struttura globale multi-stakeholder; attivazione dell’ufficio per le partnership per stabilire relazioni più forti con altre organizzazioni; presenza in diversi progetti e discussioni cruciali a un livello europeo per definire il futuro delle piattaforme digitali.

 

Configurazione dell’ecosistema
Attualmente stiamo lavorando alla grande sfida di trasformare l’attuale cooperativa di lavoratori Fairbnb.coop in una cooperativa multi-stakeholder, ossia in una struttura più inclusiva e radicata in grado di comprendere nella governance tutti i nostri utenti e le comunità locali che fanno parte del progetto.

Perché una cooperativa multi-stakeholder? Per avviarci verso un’economia digitale più democratica, in cui tutti gli attori abbiano voce in capitolo su ciò che accade sulla piattaforma di cui fanno parte. È una questione di proprietà e di democrazia!

Mentre continuiamo a imparare da altre esperienze, per portare a compimento questo processo stiamo seguendo un piano d’azione i cui punti chiave sono:
-aprire un equity crowdfunding per includere nuovi membri nelle nostre cooperative;
– iniziare ad articolare le prime strutture nazionali di Fairbnb.coop.

Se vuoi seguire il dibattito o condividere le tue idee ti invitiamo a unirti a noi nel gruppo “Future Coop“, dove sviluppiamo la nostra attività: sarà un piacere coinvolgerti nella discussione!

 

Ufficio per le partnership
Grazie all’anima cooperativa della nostra impresa, la collaborazione e la cooperazione con altre reti e progetti sono per noi valori fondamentali. Abbiamo istituito un ufficio per le partnership da cui coordinare le nostre relazioni e le joint venture con altre organizzazioni. Attualmente, abbiamo già imbastito discussioni molto interessanti con diverse organizzazioni, in vista di proficue collaborazioni che comunicheremo molto presto!

Hai qualche progetto, rete o organizzazione che pensi dovremmo incontrare e con cui collaborare? Per favore mettici in contatto! Puoi usare questo modulo.

Ultime notizie dai progetti europei

  • Plus: come forse ricorderai, Fairbnb.coop è coinvolto nel progetto di ricerca europeo PLUS. Con altre due cooperative di piattaforma, Smart e Katuma, Fairbnb.coop sta progettando e testando l’applicazione di una “carta dei diritti digitali” che diventerà uno strumento per guidare le normative sull’economia delle piattaforme in Europa e per garantire un futuro in cui i diritti dei lavoratori siano protetti.
  • Platform Alternatives: nell’ambito del progetto di ricerca guidato dall’Oxford Internet Institute e dall’HIIG siamo coinvolti come caso pilota per stabilire quale debba essere un modello europeo per le piattaforme digitali basato sull’equità. Durante il mese di aprile, tra le altre attività, parteciperemo a diverse tavole rotonde per discutere come integrare la definizione di principi etici negli sforzi normativi in corso, per evidenziare come le piattaforme europee possano conciliare le questioni sociali, legali ed economiche e distinguersi così da altre compagnie.
latest news ultime notizie

Ultime notizie da Marketing – Lead : Emanuele Dal Carlo

L’ultimo mese è stato incentrato principalmente sulla riprogettazione della UX / UI del nostro sito Web, supportando l’area Community nel fornire ai nostri Ambasciatori locali un appropriato kit di strumenti e conoscenze per essere pronti per questa estate, quando si spera di incrementare le attività nelle nostre destinazioni.

Ora abbiamo una versione stabile in inglese che conoscerà un processo di messa a punto, correzione di bozze e traduzione in altre 7 lingue madri (olandese, francese, tedesco, italiano, spagnolo, polacco, portoghese).
Abbiamo in programma di pubblicare le pagine in inglese già nel corso della prossima settimana, mentre le traduzioni saranno rese disponibili a seconda del lavoro dei nostri traduttori volontari (se si desidera aiutare si prega di fare domanda scrivendo a [email protected]).

 

Marketing Open Group
Contestualizziamo: nel periodo immediatamente precedente la prima ondata di COVID-19, era stato avviato quello che abbiamo chiamato Marketing Open Group: uno spazio aperto dove i professionisti del marketing nella nostra rete potevano riunirsi e aiutare su base volontaria il nostro progetto a progredire. Non sorprende che ancora oggi la maggior parte delle cose che stiamo producendo si basi su alcuni dei dibattiti e delle interessanti ricerche realizzate in quel gruppo.

Abbiamo pensato di replicare quel fortunato esperimento invitando i membri della nostra rete con un background di marketing a una sessione settimanale fissa di brainstorming, il venerdì alle 16.

Stiamo limitando la partecipazione iniziale a un massimo di 5-7 candidati in quanto vogliamo dare a tutti la possibilità di parlare e interagire con gli altri. Una volta stabilizzato il gruppo potremmo fare altri appelli e aumentare il numero. Richiediamo almeno una certa esperienza sul campo in modo da non dover ripartire dall’ABC ogni volta che discutiamo un’idea e mantenere nel nostro gruppo di formazione un alto profilo operativo.

Se sei interessato a unirti a noi, invia la tua candidatura compilando questo modulo.

 

Calendario dei contenuti per i Social Media
Attualmente stiamo rielaborando un nuovo modello per la nostra gestione dei social media e la creazione di contenuti. Stiamo progettando di adattare il famoso modello HERO-HUB-Hygiene e di coinvolgere alcuni collaboratori volontari per mantenere i contenuti diversificati come lo è veramente la nostra comunità Fairbnb.coop.

Partecipa alla co-creazione dei nostri contenuti compilando questo modulo.

 

Video e ancora video
I video si sono dimostrati molto efficaci per promuovere il nostro concetto e per mostrare le persone dietro il progetto. Tenendo presente questo, ci stiamo concentrando sempre di più sulla produzione di contenuti video per i nostri canali e sulla sperimentazione di strumenti innovativi che ci permettano di produrre contenuti di qualità con tempi e risorse limitati. Ecco un buon esempio, che precede altri che arriveranno presto sul nostro canale YouTube.

Ultime notizie dall’area Prodotto – Lead : Emanuele Dal Carlo

Nuova piattaforma
Come molti di voi probabilmente sapranno, il 10 marzo un incendio a OVH, una società francese di servizi cloud, ha danneggiato milioni di siti web, mettendo fuori uso portali di agenzie governative, banche, negozi, siti web informativi… e l’area di staging in cui erano ospitati i contenuti della nostra nuova piattaforma. Questo particolare problema ha aggiunto un altro paio di settimane al nostro ritardo e ora stiamo lavorando 24 ore su 24 per recuperare il tempo perduto.
Ora siamo tornati a lavorare sulla migrazione del database dalla nostra piattaforma attuale a quella nuova. Non è un compito indolore, ma siamo fiduciosi che saremo in grado di trasformarlo in un’opportunità per consolidare le relazioni con tutti i nostri potenziali e attuali host, mentre ci prepariamo tutti (si spera) alla stagione delle vacanze estive.
Con questo compito in mente, abbiamo iniziato a lavorare sul materiale di supporto per Ambasciatori e Host locali, sulla base anche dei preziosi feedback forniti dalla nostra comunità durante la fase di test.

 

Digest Contenuti

Lo sviluppo sostenibile non è uno di quei buoni propositi da lasciare in agenda, aspettando che qualcuno si preoccupi di realizzarlo. Perseguire la sostenibilità è un obiettivo sempre più urgente, che tocca ogni aspetto della nostra vita e investe la Responsabilità Sociale d’Impresa territoriale della nostra cooperativa.

Per questo motivo siamo impegnati in un percorso di costruzione condivisa con i nostri Nodi Locali per far emergere e sostenere quelle innovazioni sociali e ambientali che possano migliorare la qualità della vita delle comunità residenti nell’ottica di uno sviluppo sostenibile.

latest news ultime notizie Travel and tourism in 2021 viaggi e turismo

La nostra azione è indirizzata al raggiungimento di ciascuno dei 17 SDGs fissati dal’ONU nell’Agenda 2030, e in particolare:

 

Obiettivo 2 – Ridurre gli sprechi alimentari: la nostra missione verso l’SDG 2 Fame Zero
Nelle nostre comunità ogni giorno vengono buttate nella spazzatura quantità incredibili di cibo commestibile ma non più vendibile, mentre alcuni tra i nostri concittadini soffrono la fame, ancora di più in questi tempi di pandemia. Fairbnb.coop dà il suo contributo all’SDG2 finanziando progetti sociali che mirano a ridurre gli sprechi alimentari, ridistribuendo le eccedenze alle persone e alle famiglie più vulnerabili.

Obiettivo 5 – Donne e turismo: un’opportunità per l’uguaglianza di genere
Secondo le Nazioni Unite, il turismo ha un ruolo fondamentale nel raggiungimento dell’uguaglianza di genere e dell’emancipazione di donne e ragazze. Fairbnb.coop non solo offre molte case vacanze gestite da donne, che rappresentano circa la metà dei nostri host, ma in molte città sostiene progetti sociali che mirano a valorizzare le competenze delle donne e a facilitare la loro inclusione e partecipazione.

Obiettivo 7 – In Liguria il turismo sostenibile produce energia rinnovabile
Ultime notizie dalla Liguria: partendo da una profonda condivisione dei valori della sostenibilità, le cooperative Terre del Magra e Fairbnb.coop hanno siglato una partnership che permetterà ai viaggiatori in arrivo sulla Riviera di Levante di avere un impatto rigenerativo. Potranno infatti sostenere il progetto Co.Co.Farm 2021, che mira a recuperare biomasse di scarto da fiumi e spiagge del territorio, per trasformarle in energia rinnovabile e fertilizzante naturale.

Obiettivo 11 – Le città sostenibili sono il contributo della nostra generazione
Le città senza i loro cittadini sono solo scenografie e i paesaggi urbani sono fragili e resistenti come gli ecosistemi naturali. Il Community Powered Tourism di Fairbnb.coop, con le sue politiche di autoregolamentazione e attraverso i progetti che sostiene, mira a creare servizi di base e alloggi sicuri e convenienti, a costruire comunità ed economie resilienti e a migliorare la partecipazione e l’inclusione.

Obiettivo 13 – Cambiamento climatico e turismo: come raggiungere la sostenibilità?
Per ridurre l’impatto ecologico delle nostre vacanze, dovremmo scegliere destinazioni non troppo lontane dal luogo in cui viviamo, raggiungibili in treno o in autobus. Una volta arrivati, possiamo muoverci liberamente noleggiando una bici o mettendo in valigia scarpe comode per salutari passeggiate. Il turismo di prossimità è anche un’opportunità per riconnettersi con le proprie tradizioni e riscoprire ciò che c’è di meraviglioso intorno a te.

Obiettivo 14 – Scopri le Aree Marine Protette vicine a dove vai
Molte delle città pilota di Fairbnb.coop si trovano sul Mediterraneo, vicino ad alcune Aree Marine Protette che sono state create per preservare le diversità culturali e biologiche. Cogli l’occasione per conoscere i contesti naturalistici e gli straordinari ecosistemi che circondano le nostre comunità, ma ricorda: dovrai approcciarti con il massimo rispetto per le specie viventi e le culture locali.

Assicurati che vada tutto per il verso giusto, anche quando qualcosa va storto

Prenota e ospita in sicurezza, con i nostri 100% Refundable Bookings.
Scopri come!

Seguici su

Fairbnb.coop Logo

Perché Fair?

Come funziona:
Con noi l'Host non paga nulla,
il Guest non spende di più
ma i vantaggi vanno a tutta la comunità.

Infatti il 50% della nostra commissione viene donato ad un progetto sociale della comunità in cui si reca il viaggiatore

Questo è quello che noi chiamiamo
Community Powered Tourism.

Vuoi saperne di più?

Related Posts

Argomenti

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x