Giornata mondiale del Turismo: alternative sostenibili

26_Sep_2020Visione

In tempi del Covid-19, il turismo è probabilmente l’ultima cosa che passa dalla mente. In ogni caso, il 27 settembre è la Giornata mondiale del turismo, una data importante per sensibilizzare sull’impatto che il turismo ha sul nostro pianeta e su come possiamo trasformarlo in un fattore positivo di cambiamento.

In evidenza:

  • Il 27 settembre è la Giornata mondiale del turismo.
  • Fairbnb.coop vuole sensibilizzare sulla necessità di riorganizzare il turismo in maniera sicura, equa e rispettosa del clima.
  • Ti invitiamo a cercare #alternativesostenibili quando pianificherai le prossime vacanze.

Qual è stata la prima cosa che ti è passata per la mente quando ti sei alzato stamattina? Prendere un caffè? Cosa fare in questa bella domenica? O forse dove è finita la mascherina che indossavi ieri sera?
Ad ogni modo, con tutta probabilità non stavi pensando all’industria del turismo. Per coloro che l’hanno fatto – pollice in alto! – e per tutti gli altri un breve promemoria: il 27 settembre è la Giornata mondiale del turismo. Ora, alcuni potrebbero pensare: e allora?!? E capiamo: ai tempi del Covid-19, il turismo è probabilmente l’ultima cosa che passa dalla mente.

Tuttavia, riteniamo che sia più importante che mai aumentare la consapevolezza per la Giornata mondiale del turismo e per l’impatto che questo settore ha sul nostro pianeta. Il turismo sta soffrendo enormemente per le conseguenze della pandemia, ma non dobbiamo dimenticare che anche l’ambiente soffre gli impatti negativi del turismo. Parliamo di erosione del suolo, aumento dell’inquinamento e scarichi in mare, solo per citarne alcuni.

Seaside pollution

Mentre molti stakeholder del turismo cercano di tornare il prima possibile ai “tempi normali”, altri vedono questo terribile 2020 come un punto di svolta senza precedenti e come un’opportunità globale per accelerare il cambiamento verso un’industria del turismo più sostenibile. Non si tratta di tornare alla vecchia normalità, si tratta di trovare soluzioni migliori per il futuro.
Ma questo non può essere raggiunto da una sola azienda, da un amministratore locale sensibile o da un turista davvero premuroso che ordina le sue bevande senza la cannuccia di plastica. Questo processo richiede l’impegno, la passione e la forza di ciascuno di noi.

World Tourism Day

Ora, quando ti senti sopraffatto da questo pensiero e non sai da dove iniziare a salvare il mondo… niente panico! È molto più facile di quanto pensi. In effetti, leggere questo post è già il primo passo per fare del turismo un motore positivo di cambiamento. Se vuoi impegnarti ancora di più, abbiamo alcuni ottimi consigli per te:

 

Giornata mondiale del turismo, consiglio #1: scegli #alternativesostenibili

Ci sono molti modi per trascorrere le vacanze. Bene, potrebbero non essercene così tanti durante una pandemia globale, ma la questione di fondo è che ci sono sempre opzioni di viaggio sostenibili. Che si tratti dei mezzi di trasporto, della destinazione o della sistemazione che scegli, ci sono molte maniere per rendere le tue prossime vacanze più sostenibili. Considera di visitare una località facilmente raggiungibile in treno e, naturalmente, pensa due volte a dove prenoti l’alloggio.

Ora, è ovvio che vorremmo che prenotassi tramite Fairbnb.coop, poiché doniamo il 50% delle nostre entrate a progetti sociali delle comunità locali ma, naturalmente, ti incoraggiamo anche a scegliere altre case vacanze sostenibili. Tuttavia, dato che sei già qui, perché non dai un’occhiata alle nostre città pilota per trarre ispirazione per le tue prossime vacanze? Sul nostro sito web troverai ad esempio l’incantevole B&B Piazza Santo Stefano di Domenico a Bologna e la bella camera per due a Poble Sec, a Barcellona, offerta da Laurent, o tante altre fantastiche case vacanze.

Holiday Home in Bologna

Scopri le tue #alternativesostenibili: il B&B Piazza Santo Stefano a Bologna

Giornata mondiale del turismo, consiglio #2: parla agli altri delle alternative di turismo sostenibile

La tua prossima buona causa è a portata di clic: aiutaci a diffondere la consapevolezza dei valori della nostra cooperativa. Più persone saranno coinvolte, più potremo donare a fantastici progetti comunitari come “Arrels Fundació”, una ONG che si prende cura dei senzatetto a Barcellona, “Foreign Sisters”, un progetto di inclusione digitale rivolto alle fasce più deboli della società civile bolognese, o “Masegni & Nizioleti”, associazione locale di Venezia il cui obiettivo è organizzare giornate di recupero di monumenti ed edifici storici.

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Sustainable Tourism

Scegli le tue #alternativesostenibili

Giornata mondiale del turismo, consiglio #3: sostieni i 17 SDGs

La crescente domanda di sostenibilità ha già avuto un impatto positivo sul settore del turismo, spingendo molti stakeholder a fornire soluzioni sempre più eque ed ecologiche. 

Noi di Fairbnb.coop cerchiamo sempre di incoraggiare la nostra comunità a mettere la sostenibilità al primo posto, e facciamo del nostro meglio per sostenere gli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite attraverso la nostra piattaforma.

Se stai già pensando di affittare il loro appartamento vacanze tramite Fairbnb.coop, dai un’occhiata alla nostra guida su come diventare un campione di sostenibilità partendo dalla casa vacanza o dal B&B che gestisci. 

Se vuoi sapere come far entrare tutti i 17 SDG a casa tua, resta sintonizzato sul nostro blog per il nostro articolo su “Come Fairbnb.coop si inserisce nei 17 SDGs”, a cura dell’esperto di sostenibilità e fondatore di Ecohost Pedro Sanchez.

World Tourism Day 17 SDGs

I 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’ONU

Prenota e ospita in sicurezza con Refundable Bookings

Vogliamo essere sicuri che tutto vada per il verso giusto, anche quando qualcosa fila storto.
Leggi di più su REFUNDABLE BOOKINGS

Isabel Duregger

Isabel Duregger

Freelance Strategist & Copywriter

> LinkedIn

Seguici su

Fairbnb.coop Logo

Perché Fair?

Come funziona:
Con noi l'Host non paga nulla,
il Guest non spende di più
ma i vantaggi vanno a tutta la comunità.

Infatti il 50% della nostra commissione viene donato ad un progetto sociale della comunità in cui si reca il viaggiatore

Questo è quello che noi chiamiamo
Community Powered Tourism.

Vuoi saperne di più?

Argomenti