Fairbnb.coop non è solo home sharing ma un nuovo modo di intendere il turismo che finalmente mette al centro gli interessi delle comunità investite dal fenomeno.

Fairbnb.coop incarna un modello di turismo sostenibile che mette d’accordo residenti, Host e viaggiatori ; l’obiettivo dichiarato da sempre è quello di diventare una reale alternativa di mercato per chi vuole viaggiare e ospitare in modo consapevole. Un modello che si potrà sviluppare solo attraverso valori come trasparenza, democrazia, equità e giustizia sociale:

Il nostro nome incarna valori importanti, dichiarati in modo inequivocabile e che vogliono essere la cifra del nostro impatto nelle comunità:

  • Fair, come ispirazione al mondo del Fair Trade, dell’economia circolare, dello sviluppo sostenibile e del coinvolgimento delle comunità nel progresso economico e sociale;
  • Bnb, il core business, l’ospitalità, preferibilmente con Host e strutture che rappresentano veramente l’anima del luogo, parti integranti di una comunità estesa di residenti e attività economiche locali;
  • .Coop, il nostro DNA cooperativo, il cammino per diventare una casa per tutti coloro che vorranno partecipare e far crescere questo modello di economia solidale e partecipata.

Un concetto semplice e complesso allo stesso tempo che ha avuto bisogno di un lungo processo di elaborazione per trovare un segno chiaro che esprimesse in modo inequivocabile la nostra missione.  La nuova iterazione del nostro Logotipo infatti è solo l’ultimo passaggio di un emozionante processo che fin dall’inizio ha visto la partecipazione attiva del nostro network.

L’evoluzione del segno grafico delle case interconnesse, simbolo di una economia circolare e di dinamiche positive tra turismo e residenzialità, raccoglie in se questa lunga storia fatta di confronto e partecipazione.
Oltre all’aspetto puramente grafico abbiamo sentito la necessità di far emergere in modo ancora più importante il concetto di community powered tourism, un pay off che racchiude in se il futuro che noi immaginiamo per una industria, quella del turismo, che purtroppo da opportunità si è trasformata in una sfida che spesso vede le comunità dei residenti soccombere alle logiche di mercato.

Ci preme quindi ringraziare tutti gli amici che ci hanno aiutato a sviluppare un “brand” che sentiamo profondamente nostro, giusto e sincero.

Senza l’aiuto di tutti quelli che stanno partecipando alla nostra avventura saremmo un progetto molto meno vitale, rivoluzionario e coinvolgente.

Grazie!